Perché un fotografo dovrebbe avere un blog?

Perché un fotografo dovrebbe avere un blog?

Perché un fotografo dovrebbe avere un blog?

Non ti nascondo che sono sempre stato un amante dei blog, amo scrivere sui miei due blog e sono un fruitore accanito di blog dagli argomenti più disparati.

Non posso che consigliarti di intraprendere questa strada non solo perché è un’attività che piace a me ma perché è il miglior investimento che puoi fare nella tua carriera.

Nel corso degli anni in mio blog dedicato alle future mamme (www.fabioarimatea.it) è stato il miglior modo per acquisire contatti interessati al mio lavoro di fotografo di famiglia.

In questo articolo vedremo dunque quali sono i motivi del Perché un fotografo dovrebbe avere un blog dedicato ai tuoi futuri clienti.

Farti trovare

La caratteristica più interessante secondo me riguarda la SEO (Search Engine Optimization) ovvero il modo in cui gli utenti ti trovano su internet cercando delle risposte nei motori di ricerca.

Creare un articolo di un blog correttamente ottimizzato per i motori di ricerca ti dà la possibilità di far trovare la tua attività nel marasma di articoli o siti web dedicati al tuo settore.

Ovviamente sarà molto complesso posizionarti nei primi risultati dei motori di ricerca come ad esempio “Fotografo di matrimoni” perché la stessa frase viene utilizzata in moltissime siti.

Invece posizionandoti come ad esempio “fotografo di Matrimoni a Viareggio” ti da moltissime possibilità di uscire nella SERP di google in una posizione migliore rispetto ai tantissimi altri tuoi competitor.

Creare molti articoli ottimizzati per far capire a google la città in cui lavori o in quale settore sei specializzato sarà la tua arma vincente per farti notare sui motori di ricerca dai tuoi clienti.

Non perdere i tuoi contenuti

Un altro aspetto del perché un fotografo dovrebbe avere un blog è quello di non perdere i tuoi contenuti.

I social hanno sicuramente un maggior flusso di visibilità ma hanno il grandissimo difetto che i tuoi contenuti fotografici e scritti vengono sommersi da centinaia di nuovi contenuti solamente dopo poche ore.

Scrivere ottimi contenuti sui social è fondamentale ma articoli lunghi e davvero interessanti per i tuoi clienti vengono presto persi nei feed degli utenti.

Nel tuo blog avrai tutto lo spazio che desideri per creare i tuoi contenuti che potranno essere trovati dai tuoi potenziali clienti, potrai inoltre condividerli sui social tutte le volte che vorrai nel corso degli anni senza doverli riscrivere ogni volta.

Educare i propri clienti

Uno degli aspetti fondamentali del perché un fotografo dovrebbe avere un blog è la possibilità di educare la tua Audiance.

Quando un tuo potenziale cliente entra in contatto con te è probabilmente attraverso il tuo sito, con la tua gallery si fa un’idea di come potresti lavorare ma difficilmente può capire a fondo la tua filosofia e cosa puoi o non puoi fare per lui.

Un sito senza un blog è potenzialmente inutile perché non dà la possibilità di farti conoscere affondo e di togliere ogni dubbio o preoccupazione al cliente.

Attraverso gli articoli di un blog potrai far capire nel dettaglio cosa deve aspettarsi da te il tuo cliente e informarlo su degli aspetti non banali del tuo lavoro ed educarli su cosa puoi o non puoi fare per loro

Non è necessario avere centinaia di articoli nel tuo blog, ne bastano pochi ma molto precisi e curati nei dettagli per persuadere un potenziale contatto a scriverti un messaggio o approfondire chi sei e come lavori.

Costruire la tua credibilità

L’ultimo aspetto fondamentale del perché un fotografo dovrebbe avere un blog è creare la tua credibilità sul web.

Con il tempo e con una buona quantità di articoli scritti sul tuo blog farà crescere nei tuoi lettori la consapevolezza del fatto che tu sei un esperto nel tuo settore.

La questione è molto semplice, quando un cliente vuole fare un servizio fotografico assumerà chi secondo lui è un esperto nel suo campo rispetto alla fascia di prezzo per cui è disposto a spendere.

Dunque se con il tempo vedrà te come l’esperto di settore non avrà dubbi sul chi chiamare per il suo matrimonio, evento o servizio fotografico.

Conclusioni sul perché un fotografo dovrebbe avere un blog:

Come ti dicevo all’inizio di questo articolo aprire un blog dedicato alla tua nicchia fotografica è il miglior investimento che potrai mai fare.

Se non sei molto bravo a scrivere articoli o semplicemente non hai molto tempo per creare una strategia di content marketing potrai sempre prendere in analisi la possibilità di chiamare un professionista per scrivere articoli per te.

Ti invito a lasciarmi un feedback nei commenti e a condividere questo articolo con chi secondo te potrebbe apprezzarlo.


Ti potrebbero anche interessare:

Il piano editoriale per un blog  

Perché aprire un blog?


P.S.: Sei un fotografo?

Nel 2020 ho creato una community segreta nella quale ci scambiamo ogni giorno idee su i contenuti e approfondiamo argomenti di Marketing per fotografi. Stiamo approvando nuovi membri!

Scopri anche tu le nostre strategie. Il gruppo è 100% gratuito. Fai click qui per iscriverti!

Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn
A cosa serve un blog?

Scarica la guida gratuita:
A cosa serve un blog?

In molti mi chiedono il perché un fotografo dovrebbe aprire un blog e quali benefici potrebbe ricavarne.

In questa guida gratuita descrivo tutti i motivi per cui sei già in ritardo e avresti già dovuto aprirne uno!

Prima di tutto?

Trovare clienti…Serve dire altro?

Scarica la guida su come un fotografo può trovare clienti con un blog.

Iscriviti alla News Letter

I Miei Social